Vai al contenuto

28 aprile 2012

1

SloPro – Come fare video in slow motion con iPhone

Logo SlowProHo provato oggi SloPro, una nuova applicazione che promette di registrare video a 60fps su iPhone 4S (gli altri modelli supportano solo 30fps) e di creare video in slow motion che mantengono una buona fluidità grazie, appunto, ai 60fps. L’applicazione è gratuita con possibilità di acquisto in-app della versione Pro a 1,59€ che rimuove il watermark “pubblicitario” inserito automaticamente in ogni video, consente di esportare i video nel rullino dell’iPhone, di esportare gli originali a 60fps tramite iTunes e di inviare i video per email.

Il funzionamento è molto semplice, basta aprire l’applicazione e premere il pulsante di registrazione. Le opzioni sono veramente poche ma c’è quello che serve: in alto a sinistra c’è un pulsante per attivare e disattivare il flash, a destra quello per attivare o disattivare lo slow motion; in basso troviamo il pulsante per aprire l’archivio dei video registrati, il grande pulsante per avviare e fermare la registrazione, il pulsante per acquistare la versione Pro che mostra un popup con le caratteristiche aggiuntive e il pulsante delle impostazioni di velocità dello slow motion che sono solo tre e decisamente poco “tecniche”, benché molto intuitive: lento, più lento, lentissimo.

Aprendo l’archivio dei video possiamo visualizzare un’anteprima di ogni filmato e, da qui, condividerlo su Youtube o Facebook (per la versione Pro anche tramite email). Con il pulsante “Edit” si passa alla funzione di modifica del video di cui riporto la schermata qui sotto. Anche in questo caso le funzioni disponibili sono solamente quelle essenziali, è presente una barra di pulsanti per impostare la velocità dello slow motion e un pulsante per abilitare o disabilitare l’effetto audio che, devo essere sincero, non ho ancora capito a cosa serva. In basso, invece, è presente una serie di pulsanti più interessanti che servono a modificare la lunghezza del video, impostando i relativi punti di inizio (clip in) e fine (clip out), e i punti di inizio (slo in) e fine (slo out) dello slow motion grazie ai quali è possibile selezionare solamente una parte del video da rallentare e lasciare il resto a velocità normale, che è un buon metodo per concentrare l’attenzione sul momento cruciale del video.

     

Questo è il video di prova che ho fatto velocemente usando un minimo di editing, come si vede nella schermata precedente dove la parte in grigio rappresenta la lunghezza del video finale e quella in rosso la parte in slow motion.

SloPro è scaricabile dall’AppStore a questo indirizzo: http://itunes.apple.com/it/app/slopro/id507232505?mt=8

Articoli simili:

Fare streaming dal pc di casa
Foto dell'acquario di Genova
Come si usa Instagram
  1. Maurizio
    Apr 14 2013

    Come posso caricare i video fatti con gopro 3 su slopro??????

Condividi ciò che pensi, scrivi un commento.

(required)
(required)

Nota: HTML è permesso. Il tuo indirizzo e-mail non sarà mai pubblicato.

Sottoscrivi i commenti